Non seguire il sentiero già segnato; va invece, dove non vi è alcun sentiero, e lascia una traccia…

Così è nata Stilldrinks, per lasciare una traccia e per condividere con gli altri un lavoro che è prima di tutto la mia passione, quella per i liquori.
Sono Gianluca Zorzi, dopo la laurea in chimica ottenuta nel 1998, inizio il mio percorso lavorativo proprio
all’interno di una distilleria, dove respiro l’arte direttamente dai mastri distillatori che vi lavorano e dove muovo i primi passi nella creazione dei miei prodotti.
Così per quindici anni scelgo e distillo grappe, formulo liquori e creme per l’azienda in cui lavoro. Mi destreggio nella ricerca di nuove materie prime da utilizzare per soddisfare appieno le esigenze del cliente.

Agisci come se le tue azioni potessero fare la differenza. La fanno.

Forse stanco di una routine che non mi apparteneva più, forse l’esigenza di una continua ricerca di innovazione e rinnovamento, fanno maturare in me l’idea di questa nuova realtà, la Stilldrinks.
Una realtà dove posso liberare la mia immaginazione senza limiti, dove posso riprendere un lavoro che è
parte di me e del mio modo di essere.
Entra nel mio mondo, rivoluzioniamo insieme il concetto di “liquore”, partendo dalla ricerca della qualità
delle materie prime e attraversando nuovi orizzonti e abbinamenti per arrivare a scaldarci l’anima.

Dormivo e sognavo che la vita era gioia. Mi svegliai e vidi che vita non era che servizio. Servii e compresi che nel servizio era la gioia.

Se vuoi provare anche tu a modellare un liquore che sia espressione del tuo essere, sono la persona che fa per te.
Metto a disposizione le mie capacità per industrializzare il prodotto che desideri proprio come farebbe un fine sarto inglese nella realizzazione di un abito su misura.
In un momento storico dove la soluzione sembra essere quella di andare, mi piacerebbe invece valorizzare il territorio, le tradizioni, la cultura e il made in Italy, da sempre sinonimo di qualità.

Tutta la differenza fra costruzione e creazione è esattamente questa: una cosa costruita si può amare solo dopo che è stata costruita, ma una cosa creata si ama prima che esista.
Chiudi il menu
×
×

Carrello